Il mattone di Mamacrowd

Il mattone di Mamacrowd

Fonte: corriere.it
Mamacrowd entra nell’immobiliare. Primo progetto è «G311 – Green Living», un progetto costituito da due edifici residenziali – a Milano in via Gallarate 311 – che valorizza le nuove esigenze ed esperienze abitative emerse anche in questi mesi di lockdown. Già online, si tratta della più grande campagna di equity crowdfunding mai realizzata in Italia: punta a raccogliere fino a 4,4 milioni di euro, traguardo ambizioso ma alla portata di G311 dato che il progetto conta già adesioni per oltre 1,7 milioni di euro. Si tratta di 2 edifici residenziali di otto piani fuori terra, per un totale di 71 abitazioni, già realizzati al rustico, con cantine ed autorimesse interrate. L’intero progetto è stato già ripensato interpretando le rinnovate esigenze messe in evidenza in questi mesi di lockdown, durante i quali la casa ha caratterizzato in maniera particolare il vivere quotidiano. L’entry level è di soli 500 euro e questo permette di partecipare al progetto di G311 senza un grande impiego di capitali ma è stato previsto un reward maggiorato a coloro che decidono di investire cifre più abituali per un investimento immobiliare (100 mila euro e più).

Related Posts

Confrontare